Calco

La luce si attenua sulla destra dove sono i resti della casa e si fa più forte sulla sinistra dove sono stesi i Calchi di Pompei

Marosia Castaldi
Calco
le Stellefilanti teatro

In quest’opera teatrale la scrittura visionaria di Marosia Castaldi, proprio perché brucia arginata dentro lo spazio chiuso e ideale del teatro, riesce ad esprimersi con il massimo della sua concentrazione e della sua forza.

In una notte di esplosioni di bombe e del vulcano, la Madre partorisce una Bambina dai capelli di fiamma. La Bambina cresce e un giorno, giocando con la palla, cade dal balcone e muore. La Madre la sostituisce con una bambola di pezza che tratta come fosse la figlia mai morta. Con lei e con la domestica Caterina vanno in gita a Pompei, in mezzo ai calchi
Negli ultimi due atti la platea e la scena si fondono in un unico luogo, dove rimangono sole la Madre e Caterina, mentre dal sottosuolo vengono, come fumi azzurrognoli, le Voci dei morti

acquista online Calco
:::
casa editrice effigie il teatro

:::
casa editrice effigie il catalogo

Advertisements

Tag: , , , , , , ,