Uno scrittore visionario

luglio 2019

Aa. Vv.
Uno scrittore visionario. Antonio Moresco
il Regisole saggistica

Su iniziativa di due critici francesi, nasce questo volume interamente dedicato a Antonio Moresco.
Lo scrittore italiano – che negli ultimi anni ha avuto un clamoroso successo presso il pubblico francese – viene qui sottoposto a una benefica “de-territorializzazione”.
Se in patria i suoi libri sono spesso venuti alla luce già avvolti e resi opachi da giudizi precostituiti, qui la forza immaginativa e di visione della sua opera affiora in libertà, avvicinata con sguardo vergine negli undici saggi qui raccolti.
Chiude il volume un intervento dello stesso Moresco.

In copertina: Antonio Moresco visto da Igort (2015)

gli autori
Andrea Amerio è professore a contratto di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea all’Università di Pisa. Con Maria Pace Ottieri dirige una collana di poesia per Nottetempo edizioni.
Carla Benedetti è professore di letteratura italiana contemporanea all’Università di Pisa.
Andrea Borsari è professore associato di Estetica presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna
Jonny Costantino è cineasta e scrittore.
Luca Cristiano è docente di Italian Literature per l’International Programme in Humanities presso il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.
Laurent Lombard è professore di letteratura italiana contemporanea all’Università di Avignone.
Davide Luglio è professore di letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università Paris-Sorbonne.
Susi Pietri insegna letteratura francese all’Università di Macerata.
Antonio Riccardi editore, ha studiato filosofia all’Università di Pavia.
Tiziano Scarpa ha scritto romanzi, racconti, poesie, saggi, testi teatrali.
Dario Voltolini è autore di narrativa, testi radiofonici, libretti per teatro musicale e canzoni.

:::
casa editrice effigie il catalogo