Posts Tagged ‘Accusata’

Mariella Mehr

15 ottobre 2013

· Accusata
· Labambina
· Notizie dall’esilio
· San Colombano e attesa


Io nomade, vittima della pulizia sociale svizzera
I libri di Mariella Mehr: sottratta alla famiglia come altri 6oo piccoli rom
[Paolo di Stefano, Corriere della Sera]

Mariella Mehr è nata a Zurigo nel 1947. Di etnia Jenisch, ha subito persecuzioni in nome del programma eugenetico promosso dal governo svizzero nei confronti dei figli appartenenti a famiglie nomadi. Da bambina piccolissima fu sottratta alla madre e assegnata in periodi diversi a varie famiglie e a tre istituzioni educative. Lo stesso accadde quando fu lei a diciotto anni ad avere un figlio, che le fu tolto. La rabbia contro le istituzioni sviluppò in lei uno spirito ribelle che la condusse a subire quattro ricoveri in ospedali psichiatrici e quasi due anni di carcere femminile. Dal 1975, come giornalista, ha scritto molti articoli
di denuncia. Ha pubblicato diversi romanzi e quattro libri di poesia. In traduzione italiana: il libro autobiografico Silviasilviosilvana (Guaraldi 1995), i romanzi Il marchio (Tufani 2001), Labambina (Effigie 2006) e Accusata (Effigie 2008), le raccolte poetiche Notizie dall’esilio (Effigie 2006), San Colombano e attesa (Effigie 2010); l’antologia Ognuno incatenato alla sua ora (Einaudi 2014).

·

:::
casa editrice effigie la poesia

:::
casa editrice effigie il catalogo

Accusata

13 ottobre 2013

Sono in stato di grazia. Quindi uccido

mehr accusata

Mariella Mehr
Accusata
Traduzione di Claudia Costa, Federica Mauri, Anna Ruchat e Valeria Sanna
le Stellefilanti romanzi

Accusata di omicidio e di atti incendiari, in un monologo incalzante con la psicologa del tribunale, Kari Seb lotta per affermare la propria capacità di intendere e di volere, per il suo passato, per la sua vita. Nel suo infiammato discorso, che la vede sdoppiata tra sé e Malik – l’altro sé, quello che agisce – sviluppa via via le fantasie di un serial killer, senza mai attenersi alle categorie della giustizia e della colpa, dando sfogo ad un suo personale linguaggio, feroce.
Con Accusata Mariella Mehr, scrittrice svizzera di origini zingare, conclude nel 2002 la sua Trilogia della violenza.

acquista online Accusata

:::
casa editrice effigie il catalogo