Antigone a Scampia

Il mito greco raccontato alle donne
della periferia di Napoli.
La sorprendente autobiografia
di un quartiere difficile.
Su progetto di Simone Weil

Serena Gaudino
Antigone a Scampia
i Fiammiferi

A metà degli anni Trenta Simone Weil, per promuovere l’emancipazione delle masse popolari, aveva iniziato a raccontare i miti greci agli operai e alle operaie di una fabbrica francese. Seguendo il suo esempio a Scampia, tra il 2009 e il 2010, cinquanta donne si sono riunite una volta al mese per ascoltare la storia di Antigone. E poi, scoprendo quanto quella vicenda fosse vicina alla loro, hanno preso a raccontarsi le proprie storie e a riflettere sulla condizione di emarginazione e sottomissione in cui vivevano. Ne è nato un libro sorprendente, in cui l’alternanza tra il mito e la realtà racconta questo difficile quartiere della periferia napoletana da una prospettiva diversa e completamente nuova. Un quartiere che solo oggi, dopo più di cinquant’anni di degrado e abbandono prova a risollevarsi. Grazie soprattutto ai cittadini, che finalmente hanno cominciato a prendersene cura.

:::
acquista Antigone a Scampia su ibs.it «


Antigone: l’Amore è Legge
Roma, ottobre-dicembre 2015 [il programma « «]
Serena Gaudino
CON ANTIGONE A SCAMPIA : LA LEGGE DEL CUORE E DELL’AMORE
giovedì 15 ottobre ore 17.00
Biblioteca Renato Nicolini Via Mazzacurati, 76 ROMA

:::
casa editrice effigie il catalogo

Advertisements

Tag: , , ,